Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Regolamento

PREMESSO CHE
L’Associazione Sportiva Dilettantistica MTB FORMELLO (di seguito denominata ASD MTB FORMELLO) è un gruppo di amici il cui unico obbiettivo è di dare un punto di aggregazione a tutti gli appassionati della bicicletta in tutte le sue forme. L’accesso alla ASD MTB FORMELLO è libero, ovvero consentito a tutti i cicloturisti e cicloamatori che accettano il presente regolamento. Non possono fare parte della ASD MTB FORMELLO tutti coloro che sono sottoposti a squalifiche da parte della federazione o di uno qualunque degli enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI. E’obbligatorio per tutti gli iscritti sottoporsi a visita medico sportiva e/o presentare regolare certificato medico che attesti la sana e robusta costituzione per la pratica dell’attività sportiva ciclistica. L’ ASD MTB FORMELLO si riserva la facoltà di non accettare l’iscrizione di coloro che non siano in possesso dei requisiti.

CODICE COMPORTAMENTALE
Ogni tesserato è tenuto ad avere sempre un comportamento corretto e leale nei confronti della società, dei suoi iscritti e dei terzi, condizione essenziale per il mantenimento dei requisiti di iscrizione. I tesserati rappresentano l’immagine dell’ASD MTB FORMELLO, pertanto sono sempre tenuti, durante le uscite con la divisa sociale, a tenere un comportamento responsabile e dignitoso, a partecipare alle attività dell’ ASD MTB FORMELLO collaborando se necessario con gli altri tesserati per la buone riuscita dell’attività sportiva e della divulgazione dell’attività cicloamatoriale e/o cicloturistica. Qualunque iniziativa personale riguardante l’ ASD MTB FORMELLO dovrà sempre essere sottoposta all’esame del consiglio direttivo. Non sono assolutamente ammesse iniziative autonome che comportino disagio economico, di immagine e organizzativo all’ ASD MTB FORMELLO. Nel corso delle attività agonistiche, i cicloamatoriali o cicloturistiche i tesserati sono sempre tenuti a rispettare i regolamenti e gli avversari, per quanto riguarda le attività cicloamatoriali e cicloturistiche senza alcun tipo diorganizzazione e di sicurezza ( le classiche uscite domenicali e/o infrasettimanali ) i tesserati sono anche tenuti al rispetto del codice della strada, l’ ASD MTB FORMELLO non risponde e non riconosce tutela per danni causati dal mancato rispetto dello stesso. Nel caso un tesserato dell’ ASD MTB FORMELLO si renda responsabile di una violazione ai regolamenti di gara o al presente regolamento l’ ASD MTB FORMELLO si riserva la facoltà di espellere dal team il soggetto in questione.

ATTIVITA’ AGONISTICA
Non sussistono obblighi per l’ ASD MTB FORMELLO riguardo la partecipazione a gare dei propri tesserati, rimane inteso che ogni singolo tesserato ( in possesso della visita medico sportiva ) è libero di partecipare a gare di tutti i livelli, se lo ritiene opportuno appoggiandosi alla segreteria dell’ ASD MTB FORMELLO per le pratiche di iscrizione, l’ ASD MTB FORMELLO non è in nessun modo tenuta ad anticipare quote di iscrizione.

CASCO PROTETTIVO
L’uso del casco protettivo è obbligatorio per tutti i tesserati dell’ ASD MTB FORMELLO durante qualsiasi uscita che preveda l’uso della divisa sociale.

VIOLAZIONE DEL REGOLAMENTO
La violazione del regolamento da parte dei tesserati dell’ ASD MTB FORMELLO comporterà l’immediata esclusione dalla stessa.

REGOLAMENTO PER IL RINNOVO DELLE CARICHE ASSOCIATIVE
Fissata la data per la riunione dell’Assemblea per il rinnovo delle cariche sociali, il Presidente dell’Associazione invierà un mese prima a tutti i soci una lettera con l’invito a proporre la propria candidatura (SCARICA IL MODULO DI CANDIDATURA). Il numero massimo di componenti del Consiglio Direttivo, per decisione dello stesso ed in linea con lo statuto, non può superare i 7 componenti compreso il Presidente. Premesso che la candidatura e l’elezione avverrà su base individuale, ogni socio, in regola col pagamento della quota associativa, può candidarsi sottoscrivendo ed inviando la scheda di candidatura. Le candidature vanno trasmesse dal candidato personalmente e possono pervenire al Presidente dell’Associazione mediante consegna a mano, raccomandata o per e-mail. Il modulo di presentazione della candidatura deve essere sottoscritto con firma leggibile. Qualsiasi candidatura deve pervenire presso la sede sociale entro il settimo giorno anteriore a quello fissato per la prima convocazione dell’assemblea chiamata ad eleggere le cariche sociali. Con la presentazione e sottoscrizione della stessa si accetta quanto stabilito dallo statuto e dal regolamento interno. La lista elettorale, che sarà utilizzata insieme alla scheda per la votazione, conterrà, in ordine alfabetico, il nome dei candidati alla presidenza di tutti i candidati al Consiglio Direttivo. I Soci non possono votare persone diverse da quelle indicate nella lista elettorale. I Soci possono esprimere una preferenza riportando il nome del candidato sulla scheda. Entro il sesto giorno anteriore a quello fissato per la prima convocazione dell’Assemblea per il rinnovo delle cariche sociali sarà effettuata la pubblicazione delle candidature e delle liste pervenute e sarà resa disponibile a tutti i Soci mediante la pubblicazione sul sito web ufficiale dell’Associazione e affisso in modo visibile nella sede sociale. Sono ammesse altre forme di diffusione delle candidature e delle liste purché: siano autogestite ed autofinanziate dai candidati; non sia utilizzato il logo o il simbolo dell’Associazione; non sia fatta propaganda elettorale per le candidature singole o delle liste durante le manifestazioni dell’Associazione; il contenuto del materiale inerente alla propaganda elettorale non risulti denigratorio verso altri candidati e rispetti il codice deontologico associativo. L’accesso all’assemblea è permesso a tutti i Soci, ma solo il Socio in regola col pagamento della quota associativa sarà autorizzato a votare in proprio. Ogni socio può rappresentare in Assemblea, per mezzo di delega scritta, solo un altro socio. A seguito delle operazioni di verifica saranno consegnate al Socio le schede elettorali spettanti. L’assemblea sarà convocata, con avviso scritto sul sito internet, affisso nella sede sociale e comunicato via email ad ogni socio, almeno 30 giorni prima della riunione, contenente l’ordine del giorno. L’Assemblea è validamente costituita in prima convocazione quando sono presenti o rappresentati la maggioranza dei Soci in regola col pagamento delle quote sociali ed è validamente costituita in seconda convocazione qualunque sia il numero dei Soci presenti. I Soci presenti decidono, con voto palese, la durata dell’assemblea, l’ora d’inizio e di fine delle operazioni di voto, nominano il Presidente dell’Assemblea (diverso dal Presidente dell’Associazione uscente) e almeno due componenti del Comitato elettorale, che effettueranno lo spoglio, tra i Soci presenti che non sono candidati a ruoli associativi. L’Assemblea può nominare ulteriori componenti del Comitato elettorale per facilitare le operazioni di voto ed accelerare lo scrutinio delle schede. I lavori dell’Assemblea sono diretti e controllati dal presidente dell’assemblea straordinaria e verbalizzati dal segretario i quali, come detto precedentemente, sono nominati dai Soci presenti all’inizio dell’assemblea con voto palese. All’orario stabilito dall’Assemblea come termine delle votazioni, la Commissione elettorale procederà allo spoglio delle schede votate. Il Presidente del Comitato elettorale, se la maggioranza dei componenti del Comitato elettorale stesso lo decide, può verificare, entro sette giorni dall’assemblea, le schede e i risultati dello scrutinio. Il Presidente dell’Associazione uscente è incaricato a diffondere rapidamente i risultati elettorali tramite i mezzi associativi.